AUTO WEEKEND CON CITROEN C3 PICASSO: HERISSON FALLS

Posted on 27. Set, 2010 by in Senza categoria

Nessun compromesso…., chi è verde nell’animo lo manifesta in cento piccoli particolari, il rispetto della natura diventa un’abitudine… ogni cosa, oggetto, accessorio che fa parte del nostro sistema di vita, è quasi filtrato,… giudicato direi…, dai valori “ecologici” che ci portiamo dentro.
Guardate il caso della mia scelta automobilistica…. Da ragazza sognavo di esibirmi davanti alle mie amiche (…per far colpo sui ragazzi che ci contendevamo perennemente..) presentandomi alle feste con una cabriolet, in modo che non ci fossero zone d’ombra proiettate dal tetto sul mio viso.
Così sarei stata riconoscibile , no?
Poi è venuta l’ora del SUV, un arrivo ai piedi dello skilift , esibizione di un parcheggio sulla neve fresca, il posto privilegiato sempre libero per chi ha una trazione integrale per poterne uscire.
Oggi, dovendo scegliere una nuova auto,… sono una persona matura prossima al matrimonio…. ho scelto una Citroen “da famiglia” con spazio abbondante per i bagagli, accessibilità posteriore per mettere due bimbi sui seggiolini, ripostigli a non finire e mini frigorifero dove custodire il biberon di pronto intervento.
Soprattutto… poco consumo e poco spazio per parcheggiare…

Dopo l’autostrada, quando le montagne alle spalle di Ginevra cominciano ad occupare l’orizzonte, mi rendo conto che la mia scelta è dettata dallo stesso spirito che ha guidato il mio acquisto: rispettare il verde e vivere in quel modo un po’ retro che mi rimanda agli entusiasmi dei campeggi tra gli scout… che ricordi…
La cascata del Ventaglio: precipita per 65 metri in una stretta gola, è la più vistosa di una serie di successivi 31 salti , che si scoprono percorrendo 4 km di sentieri in una foresta primordiale, tra felci e fiori intoccabili, da vedere soltanto… la forestale, qui, non è troppo remissiva…
La spettacolo coinvolge la vista, naturalmente… ma anche ogni aspetto sensoriale… il profumo dell’aria polverizzata trasporta aromi floreali o muschiati … il rumore dell’acqua che rimbalza e spumeggia tra le rocce lascia filtrare solo canti di uccelli e l’eterno metronomo del cuculo.
Si esce dalla gola incontrando borghi medioevali, edificati in pietra viva, sottomessi a chiese austere , quasi sempre monasteri benedettini o cistercensi, che al vespero trasformano la policromia delle finestre e dei rosoni in sentieri verso il mistico.
Se poi l’antico organo suona….
Dove l’acqua rallenta la sua corsa, bianca di schiuma, si può partecipare ad un rafting, con amici occasionali…altra esperienza di condivisione di piaceri puri… (….però quanti ragazzoni muscolosi….)

Ho definito anche le tappe, il costo del carburante da mettere in budget ( 3000 km con 150 litri di carburante,Citroen ha fatto grandprogressi ..e, scusate, così sono in sintonia con i miei principi, …noo ?
Calcolo persino quanta anidride carbonica ho emesso in questi giorni…….vediamo… 128 grammi al Km … quindi 60 kg al giorno… quanto un paio di queste querce secolari, penso…)
Faccio ripartire il cellulare, sull’autostrada posso nuovamente scambiare effusioni e riprendere contatti, che per 6 giorni ho maturato solo nel mio animo.
Una full immersion…
però… nel rafting… che ragazzi muscolosi….

approfondimento sulle caratteristiche delle sette cascate

Questo è uno dei più grandi siti naturali nella regione della Franca Contea.
Situato in una valle isolata circondata da grandi formazioni rocciose, il fiume Herisson , da unìaltezza iniziale di 805 metri scende, con una serie di 31 salti e 7 cascate fino a livello dei laghi di Val Chambly. Un sentiero consente di visitare questo sito eccezionale seguendo il fiume e scoprendo da vicino tutte le cascate , legrotte e i pozzi … Attenzione, a causa di caduta massi, il passaggio sotto la cascata del Big Jump è stata vietata.
LA SERIE DELLE SETTE CASCATE.

La cascata di Range (65 metri)
Il Grand-salto (60 metri)
Il Blue-Gour
Le-Chateau Garnier
La Forgia-Jump
Saut du Moulin-Jeunet
Leap-Girard (35 metri)

AccessI alla cascate

TRE ACCESSSI SONO POSSIBILI:
-Per il fondo valle: da Doucier, prendere la D 326 ed entrare nella valle dell’Herisson.
Verso la cascata Skip Forge) a metà: l’accesso dal centro Bonlieu.
By-up e cascata Girard): da Hay e fabbrica Amleto si accede dalla D39 o D75.
Il parcheggio presso si paga in giugno-luglio-agosto e nei fine settimana da aprile a maggio
Parcheggio tassi: Auto € 4- Camping car 6 € – Moto 2 €

TREKKING ALLA SCOPERTA DELLE 7 CASCATE (pista aperta tutto l’anno)

DA SAPERE PRIMA DI AFFRONTARE IL PERCORSO
√ durata e la distanza di tutto il percorso: 2h50 / 7.4 km / 255 metri in verticale.
√ Il corso non è un circuito a anello, ma un viaggio di andata: in tutti i casi è necessario tornare sui propri passi per trovare il vostro veicolo.
√ Le scarpe da trekking sono essenziali in tutte le stagioni (alcune parti sono ripide e sdrucciolevoli).
√ Per la vostra sicurezza, non si abbandonano i sentieri (fare attenzione ai bambini).
√ osservare anche la fauna e la flora.
√ in caso di incidente non spostare la vittima, chiamare il 112.

DATI GPS PER NAVIGATORE
GPS Doucier: 46 ° 36’52 0,72”N 5 ° 50’50”E 0,78
GPS Bonlieu: 46 ° 36’48 0,91”N 5 ° 52’03”E 0,19
GPS Ilay: 46 ° 36’56 0,90”N 5 ° 53’06”E 0,89

Informazioni casa delle Cascate. (Aperto da aprile a settembre) Tel: 0033 3 84 25 77 36 begin_of_the_skype_highlighting              0033 3 84 25 77 36      end_of_the_skype_highlighting E-mail: maison-des-cascades@orange.fr – www.cascades herisson.fr du

Tags: , , , , , , ,

I SEGRETI DELL’ISOLA CHE NON C’E’ : E ISTRUZIONI .(QUASI SEGRETE) FEBBRAIO 2011 – ISOLE  HYERES, NAVIGARE A VELA  CON UN CAICCO SARACENO " alt="AGOSTO 2011 – SCUOLA DI VELA NEL MEDITERRANEO, DOVE-COME-QUANDO …" class="thumbnail" /> FEBBRAIO 2011- WEEK END TRA LE CASCATE DELL’HERISSON (VIDEO !!!) " alt="AGOSTO 2011- SCOPRIRE L’ITALIA DA PISA A SCARLINO, GUARDA IL VIDEO" class="thumbnail" /> FEBBRAIO 2011- ITINERARI SULLE 3 ISOLE DELL’ARCIPELAGO DI HYERES DS7 -PERFEZIONE ED AUTOSTIMA…APERTI NUOVI ORIZZONTI… APRILE 2011 DORMIRE… E  LA LIBIDO DELL’HAMMAM,  A  VILLA  MANIN l’OASI DI PALMIRA, INTATTA NEL SUO CARISMA REGALE